Pattinaggio di figura, Finale Grand Prix 2016/2017

Pattinaggio di figura, Finale Grand Prix 2016/2017

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

Con l’NHK Trophy 2016 di Sapporo, in Giappone, si sono concluse le sei tradizionali tappe del Grand Prix di pattinaggio di figura. Al termine di queste prove, i sei atleti o coppie che hanno ottenuto i migliori risultati per ciascuna disciplina hanno potuto ottenere la qualificazione per la Finale del Grand Prix, che avrà luogo a Marsiglia (Francia) dall’8 all’11 dicembre, presso il Palais Omnisports. Salvo defezioni, non saranno presenti pattinatori italiani (Anna Cappellini e Luca Lanotte sono la terza riserva per la danza).

pattinaggio-yuzuru-hanyu-isu-2-800x534-800x534Inizia con una sorpresa la finale il Gran prix di Marsiglia. Nel programma corto la coppia canadese Meaghan Duhamel / Eric Radford ha infatti faticato parecchio con un salto parellelo non perfetto (mano sul ghiaccio per Meaghan) e sopratutto la caduta sempre della Duhamel nel triplo axel lanciato. Alla fine i 71.44 punti permettono ai nordamericani di chiudere al terzo posto, appena davanti ai cinesi Peng Cheng / Jin Yang (70.84).

La prima piazza è occupata momentaneamente da Evgenia Tarasova e Vladimir Morozov. Primato personale e quarta prestazione all time per la coppia russa che con lo score di 78.60 (43.49 di tecnico e 35.11 di components) precede gli altrettanto ottimi Yu Xiaoyu / Zhang Hao. Record personale sbriciolato anche dai cinesi che con una prova senza errori chiudono a quota 75.34.

Sotto quota 70 invece Natalia Zabiiako / Alexander Enbert, subentrati come riserve al posto di Aliona Savchenko e Bruno Massot, e Julianne Séguin / Charlie Bilodeau, che confermano le difficoltà delle ultime settimane dopo l’ottimo inizio a Skate America.

Share this post